Logo
  • 338 15 34 577
  • 328 12 65 512

Sport

Le problematiche più frequenti negli sportivi possono essere:
-Lombalgia, lombo-sciatalgia, ernia discale, sacro-ileite, coccigodinia (dolore al coccige), sindrome del piriforme, sindrome della bandelletta ileo-tibiale;
-Tendiniti (tendine di Achille, rotuleo, capo lungo del bicipite brachiale o femorale, epicondilite, De Quervain per il polso e altre…);
-Contratture, stiramenti muscolari;
-Distorsioni di ginocchio/caviglia, rottura dei menischi, legamenti crociati e collaterali;
-Cervicalgia e cervico-brachialgia;
-Nevralgie intercostali;
-Fratture da stress (piede, coste ecc.)
-Dolore inguinale, coxalgia, pubalgia;
-Problematiche viscerali come l’ernia iatale, gastrite, digestione lenta, colon irritabile, emorroidi.

Nel nostro studio troverete innanzitutto la comprensione del vostro problema: essendo anche io uno sportivo, troverete una persona che sa cosa vuol dire interrompere una preparazione e saprà quindi consigliarvi la strada più veloce per la guarigione.

Noi non promettiamo guarigioni miracolose, attenzione!

Internet è pieno di pubblicità di medicine o metodi che promettono risoluzioni di ogni malattia o disturbo.

Se ci contatterete però, sarete sicuri di affidarvi a delle persone che, col massimo impegno e professionalità, cercheranno in ogni modo di risolvervi il problema.

Come in tutti gli sport, gli infortuni…fanno parte del gioco! Ovviamente dipende dalla frequenza e dall’intensità degli allenamenti. Sappiamo che ad alti livelli, gli atleti si allenano due volte al giorno con carichi veramente importanti. Questa condizione può portare un sovraccarico di stress che il corpo potrebbe non sopportare. Altre volte invece si possono verificare infortuni per causa di scarso allenamento o per traumi accidentali.

Le problematiche che conservano l’integrità della struttura (ossa, muscoli, tendini, legamenti) possono essere risolte facilmente con l’osteopatia. Questo perché il dolore può essere generato da un mal funzionamento (dell’articolazione, del muscolo ecc.). Quando invece la struttura viene compromessa, è necessario l’intervento medico e poi fisioterapico per ripristinare la struttura danneggiata. Il lavoro di squadra tra medico, fisioterapista e osteopata può velocizzare di molto i tempi di guarigione: basti pensare ai calciatori di Serie A che vengono recuperati da équipe di specialisti che si occupano di ogni particolare.

Il consiglio che do sempre nel mio studio è: non arrendetevi agli infortuni! Riappropriatevi della salute e non abbandonate il piacere di fare sport senza aver tentato in tutti i modi di affrontare il problema! Insistete per cercare una soluzione che ci sarà sempre! Partendo dalle terapie non convenzionali come l’osteopatia e lasciandosi come ultima scelta l’intervento chirurgico che non permetterebbe un eventuale ritorno dei tessuti originari.